BFC, salgono ricavi ed Ebitda

Redazione ITForum

martedì 26 settembre 2017


Il Consiglio di Amministrazione di BLUE FINANCIAL COMMUNICATION (in seguito “BFC”), società quotata su AIM Italia (DM: BLUE), specializzata nell’informazione sul personal business e sui prodotti finanziari, riunitosi in data odierna e presieduto da Denis Masetti, ha approvato la relazione semestrale della capogruppo e consolidata al 30 giugno 2017.

 

RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2017 CONSOLIDATA

Nel primo semestre del 2017 i ricavi totali del gruppo sono stati pari a 1,878 milioni di euro. In termini di marginalità, l’Ebitda risulta pari a 207 mila euro e l’Ebit pari a 77 mila euro, mentre l’utile netto si è attestato a circa 69 mila euro. Il capitale investito netto è di 1,089 milioni di euro, costituito da immobilizzazioni per circa 610 mila euro e capitale circolante netto di circa 508 mila euro, a fronte di fonti di finanziamento costituite da un patrimonio netto di 1,899 milioni di euro ed una liquidità disponibile di circa 810 mila euro.

 

Il consiglio di amministrazione, anche sentito il parere del collegio sindacale, non ha ritenuto opportuno procedere alla certificazione da parte dei revisori contabile della relazione finanziaria semestrale pertanto ha deliberato di approvare la situazione semestrale senza certificazione (requisito non obbligatorio ai fini del regolamento AIM).

 

Di seguito si riepilogano brevemente le iniziative adottate dalla società durante i primi sei mesi dell’anno. In particolare il Gruppo BFC ha approvato un piano strategico 2017-2021 che prevede il rinnovamento della proposta editoriale, attualmente orientata prevalentemente al BtoB, grazie alla conclusione dell’accordo con Forbes e al lancio di BlueAdvisor, eliminando (o incorporando in altri prodotti) quei prodotti a bassa marginalità.

 

L’accordo con FORBES MEDIA prevede, a fronte della corresponsione di royalties legate al fatturato, l’utilizzo del marchio FORBES (per l’Italia, la Svizzera ed il Principato di Monaco) e di tutto il materiale prodotto dagli oltre 2.000 giornalisti e collaboratori di FORBES.

 

Nell’esecuzione del nuovo piano strategico, i magazine Leader, Player e iFinance saranno incorporati rispettivamente in Bluerating, Private e FORBES. Inoltre è continuato lo sviluppo di Gooruf, il social network dei servizi finanziari del gruppo BFC, lanciato verso la fine del 2016 ottimizzato per l’Italia, l’Asia e la Gran Bretagna.

 

Infine, è proseguito lo sviluppo della piattaforma Fintech BlueAdvisor che sarà lanciata in concomitanza all’entrata in vigore della normativa Mifid 2. L’obiettivo del prodotto è quello di creare una piattaforma coerente con il target di Bluerating, senza pubblicità, per i professionisti della consulenza finanziaria, che recepisca la normativa che entrerà in vigore a partire dal 3 gennaio 2018 (la MiFID 2). BlueAdvisor gestirà la contabilità, la contrattualistica, i portafogli e svilupperà tutti i report periodici per i clienti consentendo di archiviare la documentazione relativa al rapporto con il cliente stesso.

 

RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2017 DELLA CAPOGRUPPO

Nel primo semestre del 2017 i ricavi totali di BLUE FINANCIAL COMMUNICATION S.p.A. sono stati pari a 1,324 milioni di euro contro i 1,195 milioni di euro dello stesso periodo dell’anno precedente con un incremento dell’11%. In termini di marginalità, l’Ebitda risulta pari a 235 mila euro (17,8% sul fatturato) e l’Ebit pari a 100 mila euro, mentre l’utile netto si è attestato a circa 103 mila euro.

 

Il capitale investito netto ammonta a 1,302 milioni di euro (circa 880 mila euro al 30 giugno 2016), costituito da immobilizzazioni per circa 795 mila euro e capitale circolante netto di circa 553 mila euro, a fronte di fonti di finanziamento costituite da un patrimonio netto di 1,857 milioni di euro ed una liquidità disponibile di circa 555 mila euro.

 

FATTI RILEVANTI SUCCESSIVI ALLA CHIUSURA DEL SEMESTRE

Come comunicato in data 13 luglio 2017, e come sopra descritto, BFC ha presentato il nuovo piano strategico 2017-2021 che prevede un forte incremento dei ricavi oltre i 9 milioni di euro e un EBITDA di 3,2 milioni di euro. Inoltre la casa editrice, in data 13 settembre 2017, ha presentato il progetto FORBES all’Hotel Four Seasons di Milano. L’evento è stato condotto da Oscar Giannino editorialista FORBES ITALIA e responsabile dell’area eventi FORBES Live.

 

Infine, si informa che, a conferma indiretta della credibilità delle ipotesi sottostanti il piano di crescita previsto per i prossimi anni e approvato dall’ultimo CDA, nel mese di luglio la società ha ottenuto dal Gruppo BPM una linea di credito a 48 mesi e tasso variabile per un controvalore di 350 mila euro e nel mese di settembre una linea dello stesso importo, sempre a tasso variabile e a 60 mesi, è stata concessa da Unicredit.

 

L’ISCRIZIONE ALLA SEZIONE SPECIALE PMI INNOVATIVE DEL REGISTRO DELLE IMPRESE

Il Consiglio di Amministrazione di BFC, ha inoltre verificato la sussistenza dei requisiti necessari all’iscrizione al registro delle PMI innovative incaricando il proprio consulente di procedere con l’iter necessario alla registrazione.








 


Tag: AZIONI, INVESTMENT, MIFID, TASSI

Titoli: BCA POP MILANO, BLUE FINANCIAL COMMUNICATION, ENEL, PMI, UNICREDIT

 
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter
di ITForum »