Cartellino giallo al Ftse Mib

Fabio Pioli cfionline.it

venerdì 22 dicembre 2017

Non c’è dubbio che qualcosa potrebbe succedere in piazza affari. Il riferimento, in particolare, è alla potenziale figura di “testa e spalle” in formazione sul grafico del future sul Ftse Mib 40: la linea del collo, o “neckline”, passa attualmente per 21.700 punti (Figura 1).

 

Figura 1. Future FtseMib40 – grafico giornaliero.

 

Oltre tale livello i prezzi saranno liberi di spingersi all’ ingiù trovando eventuale supporto in area 21.500 prima e 20.500 poi (Figura 2);
 

Figura 2. Future FtseMib40 – grafico giornaliero.

 

Se invece vi sarà una tenuta e la figura non fosse confermata i prezzi saranno in grado di ripartire al rialzo e rompere il massimo precedente di 23.100 punti (Figura 3).

 

Figura 3. Future FtseMib40 – grafico giornaliero.

 

Sta mostrando particolari difficoltà nel proseguire la sua salita Finlogic: area 5,27 euro ha fermato l’ascesa dei prezzi, fino ad ora, per ben tre volte, tanto che potrebbe rivelarsi uno scoglio insormontabile. Un’ulteriore repulsione, con un superamento al ribasso di 4,97 euro dunque ingenererebbe un segnale short, con stop-loss a 5,50 euro. (Figura 4).

 

Figura 4. FINLOGIC   – grafico settimanale.

 

E’ giunta invece ai sui primi livelli di target ribassista Banca Finnat e, se e solo se i suoi prezzi dovessero recuperare nell’ immediato i 0,3960 euro, si potrebbe pensare ad un long che, con stop loss a 0,3885 euro potrebbe avere come obiettivo area 0,43 (Figura 5).

 

Figura 5. BANCA FINNAT   – grafico settimanale.

 

*Fabio Pioli, Pres. Ass. Italiana Traders e Piccoli Risparmiatori e fondatore di CFI (www.cfionline.it)

 

 

 

 

 

 

 


Tag: ANALISI TECNICA, AZIONI, AZIONI ITALIA, BORSA, BULL OR BEAR, FUTURES, GRAFICI, SEGNALI, TRADING

Titoli: FINLOGIC, FTSE MIB

 
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter
di ITForum »