Criptovalute, il conflitto tra passatisti e futuristi

Alessandro Fugnoli

lunedì 11 dicembre 2017
Oggi di Somalie ce ne sono tre e tutte crescono a ritmi elevati e godono di buona salute economica grazie agli investimenti cinesi e arabi.
Dal 1991 al 2012, tuttavia, gran parte dell’area coperta oggi dalle tre Somalie fu devastata dalla guerra civile e dall’islamismo radicale.
Le strutture statuali collassarono e la banca centrale fu bombardata e cessò di funzionare.

CONTINUA A LEGGERE


 

Tag: BANCA CENTRALE, CRYPTOVALUTE, ECONOMIA, GRANO, INVESTMENT

 
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter
di ITForum »