E’ corsa ai lingotti

Carlo Alberto De Casa Capo analista ActivTrades

venerdì 14 aprile 2017

La settimana che ci ha accompagnato verso le festività pasquali è stata caratterizzata da crescenti tensioni geopolitiche a livello internazionale, con ripercussioni anche sul Forex market. Nonostante ciò il dollaro resta forte, con il rapporto fra euro e la banconota verde che viaggia poco sopra quota 1,06, mentre il cable, cioè il cambio sterlina dollaro, è negoziato intorno a 1,25, con un Dollar Index ancora sopra quota 100.

Grafico settimanale euro/dollaro, fonte piattaforma ActivTrader




E’ dunque l’incertezza a farla da padrona: soltanto pochi giorni fa, con una scelta che ha provocato forti reazioni e polemiche, Donald Trump ha attaccato la Siria, ma cresce anche l’attrito con la Corea del Nord.


Sul fronte europeo le vicende legate alla Brexit non hanno fatto segnalare particolari progressi, con gli operatori che seguono con grande nervosismo l’avvicinarsi delle elezioni francesi. Alcuni recenti sondaggi, infatti, vedono quasi appaiati fra il 24 e il 25% Le Pen e Macron, con un margine di 5-6 punti su Fillon e Melenchon che non sono quindi ancora tagliati fuori dai giochi. L’incertezza, e lo spauracchio di un ballottaggio fra i due candidati antieuropeisti Melenchon (a sinistra) e Le Pen (a destra) preoccupano i mercati. Va tuttavia ricordato che allo stato attuale delle cose questa appare come un’eventualità relativamente lontana.


Questo scenario ha spinto al rialzo l’oro, che ha aggiornato i nuovi massimi degli ultimi 5 mesi. Di fatto il metallo giallo ha (cinicamente) beneficiato del contesto di incertezza generale, approfittandone per aggiornare i nuovi massimi degli ultimi cinque mesi. L’oro ha superato agilmente le resistenze collocate sui precedenti massimi (poco sopra quota 1.260 dollari l’oncia), trovando subito la forza per proseguire il rally di avvicinamento a quota 1.300, con dei massimi a 1.290$. Il trend di fondo appare ancora impostato al rialzo. Positivo anche l’argento che, seppur con un certo ritardo rispetto all’oro, ha rotto al rialzo i massimi di fine febbraio, riuscendo a superare quota 18,50 dollari dopo cinque mesi.


Grafico settimanale oro, fonte piattaforma ActivTrader

 


Carlo Alberto De Casa
Capo analista 
ActivTrades

ACTIVTRADES ti aspetta a ITForum Rimini, 18 e 19 maggio!

Guarda gli appuntamenti didattici con Carlo Alberto De Casa e iscriviti subito, CLICCA QUI!



DISCLAIMER

I prodotti con leva presentano un elevato rischio per il capitale.  ActivTrades PLC è autorizzata e regolamentata dalla Financial Conduct Authority, numero di registrazione 434413. ActivTrades PLC, Via Borgonuovo 14/16 20121 Milano – Iscritta all’Albo delle imprese di investimento comunitarie con succursale al numero 97. I pensieri e le opinioni espresse sono da attribuire all’autore dell’articolo, non necessariamente riflettono l’opinione di ActivTrades Plc.  Il presente articolo è solo a scopo informativo e non deve essere considerato una consulenza finanziaria. La decisione di agire attraverso le idee e i suggerimenti indicati nel presente articolo è a esclusiva discrezione del lettore.

 


Tag: ANALISYS, ARGENTO, BORSA, DOLLARO, FOREX, MATERIE PRIME, METALLI, ORO, TRADING, VALUTE

 
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter
di ITForum »