Enel solida, Eni indecisa

Francesco Cerulo VisionForex.info

venerdì 6 ottobre 2017


Il titolo Enel sta vivendo un 2017 con il vento in poppa e con una fiducia degli operatori di mercato continua e costante. Il grafico riportato di seguito (TF Daily) disegna una tendenza solida rialzista, nata durante il mese di febbraio e in continuo aggiornamento di settimana in settimana.

 

Dove si trovano attualmente le quotazioni? Dopo aver rotto al rialzo con decisione la soglia psicologica dei 5€ per azione, il titolo è andato a configurare una correzione/pullback salutare per poter dare nuovamente occasione di acquisto.

 

Dal punto di vista statico era lecito attendersi una correzione in area 4,90€: area di prezzo lavorata in passato e che aveva assunto il ruolo di resistenza. In questo momento però i prezzi sembrano aver ceduto “alla tentazione” di un test sulla trendline dinamica, attuale supporto, che ha visto nella ultime 2 sedute movimenti opposti dei prezzi: dimostrando così, ad oggi, la forza di questo riferimento.

 

Un ritorno al close daily al di sopra dei 5.10€, darebbe conferma della forza del lavoro fatto sul supporto dinamico e si potrebbero aprire nuovi spazi di crescita per i prezzi, con target possibili individuabili in area 5.25€. Attenzione, perché ci sarebbe un possibile attacco ai massimi precedenti.

 

Scenario di debolezza la momento è non presentabile, in quanto la forza espressa fino ad oggi è importante.

Mentre Enel mostra i muscoli, sul paniere italiano abbiamo una Eni, che attraversa un periodo di calma piatta, oserei dire.

 

Come potete notare dal grafico Daily presentato, il 2017 di Eni si sta definendo per 2 principali livelli in cui i prezzi vanno a cadere:

  • Una prima area di supporto è quella passante intorno al livello dei 13€. Nelle ultime settimane tra l’altro, è interessante notare come i prezzi abbiano anche disegnato un bel triplo test proprio su questo livello, prima di reagire.
  • Area di resistenza invece sembra essere quella intorno ai 15€/azione: si registra in maggio l’ultimo passaggio in tale quota, prima di vedere avviarsi una fase di debolezza nel breve periodo.
  •  

Bene, nelle ultime sedute le quotazioni stanno formando una lateralità intorno ad area 14€ (proprio sul 50% di escursione max/min annuali) non fornendo molte indicazioni.

È bene quindi rimanere attendisti per osservare da quale lato usciranno i prezzi nelle prossime giornate.

 

Suggerisco quindi di prendere in considerazione i livelli in area 14.10€ e 13.80€: il break di quest’ultimi, potrà fornire direzionalità a favore della rottura stessa.

-Target possibili al rialzo: 14.40€ prima - 14.65€ poi.

- Target possibili al ribasso: 13.50€ prima - 13.20€ poi.

 

Buon Trading

Antonio Cerulo

F.C.@Team Visionforex






 

 


Tag: ANALISYS, ANALISI TECNICA, AZIONI, GRAFICI, SUPPORTI E RESISTENZE, TRADING

Titoli: ENEL, ENI

 
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter
di ITForum »