Foglie rosse

Alessandro Fugnoli

venerdì 8 settembre 2017


Se le giornate d’inizio autunno sono fresche e luminose e le notti fredde ma non gelide, il livello di antocianine nel fogliame sale e, se il pH è a un certo livello, le foglie non diventano gialle ma virano sul rosso fuoco, il colore delle foreste d’acero canadesi tra la fine di settembre e l’inizio di ottobre.

 

Prima di lasciare il posto al giallo e al grigio cenere l’autunno può essere più lussureggiante della primavera e apparire il migliore dei tempi possibili. Molto più confortevole, splendente e sontuoso degli stentati germogli che alla fine dell’inverno si fanno faticosamente strada tra le pietre gelate e la terra esausta.

 

Di germogli verdi si discuteva nel febbraio 2009, quando qua e là, con eroico ottimismo, pareva a qualcuno di scorgere un rallentamento della caduta. Di foglie gialle si comincia a discutere oggi da parte di alcuni, quando alla maggioranza pare invece di vivere una stagione di forza e di accelerazione della crescita.
 

Uno dei più brillanti strategist azionari, François Trahan di Cornerstone, sostiene che siamo quasi alla fine della prima delle tre fasi della parabola discendente che porta al bear market. In questa prima fase l’inflazione inizia per prima a scendere dal suo massimo di ciclo seguita, dopo 2-4 mesi, dagli indici di diffusione sulla produzione come l’ISM. A questo punto la derivata seconda degli utili stimati inizia a scendere. Gli utili cioè salgono ancora, ma iniziano a perdere velocità. I segnali di mercato si deteriorano senza dare troppo nell’occhio. Gli spread di credito smettono di restringersi e iniziano ad allargarsi, un numero crescente di azioni si sposta al di sotto della media mobile a 200 giorni, mentre i settori difensivi prendono il posto dei titoli di crescita come leader del mercato.

 

La seconda fase, che starebbe per aprirsi, vede il dibattito spostarsi sulla possibilità di un soft landing, che gli ottimisti vedono come una condizione benigna di costante crescita moderata che può durare molto a lungo e che i...

 

Continua a leggere






 


 

Tag: ANALISI TECNICA, ECONOMIA, INVESTMENT, TRADING

Titoli: CRESCITA

 
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter
di ITForum »