Gold e Silver a braccetto

Carlo Alberto De Casa Chief Analyst ActivTrades

venerdì 10 febbraio 2017

E’ stata una settimana relativamente nervosa sui mercati. Sul fronte valutario il dollaro ha guadagnato terreno, con il cambio eur/usd che da 1,08 si è riportato sotto quota 1,065.

Dal punto di vista tecnico, dunque il biglietto verde fornisce un segnale di forza, provando a invertire la tendenza dell’ultimo mese e mezzo, che lo ha visto perdere terreno nei confronti della moneta unica per sette settimane di fila.

Sempre sui mercati valutari, la sterlina ha guadagnato terreno dopo che Theresa May ha garantito un passaggio parlamentare per l’accordo relativo al post Brexit, prima che questo venga discusso a Bruxelles.

Il pound ha cosi recuperato terreno, nonostante i processi per la Brexit avanzino, riportandosi in area 1,17 contro l’euro, mentre il rapporto fra la divisa britannica e il dollaro ha riavvicinato quota 1,25.

Grafico sterlina/dollaro giornaliero



Scenario a due facce sui metalli preziosi, con l’oro che nella prima parte della settimana ha aggiornato i massimi degli ultimi tre mesi, arrivando a sfiorare quota 1.250 dollari l’oncia, salvo poi correggere verso il primo supporto collocato a 1.220$.

La situazione è relativamente simile sull’argento, con i prezzi arrivati ai massimi dal post elezione di Trump a metà settimana, toccando un picco di 17,85 dollari l’oncia, salvo poi ritracciare verso 17,60 sul finire di ottava.

Da segnalare anche la rottura della trendline ribassista che comprimeva le quotazioni ormai da mesi. Lo scenario sul silver risulta estremamente interessante anche dal punto di vista fondamentale, con la produzione segnalata in lento declino, mentre la domanda parte destinata a rimanere forte, in particolare dal settore dei pannelli fotovoltaici.



Ancora in trading range il petrolio, con le quotazioni del WTI, il benchmark americano per l’oro nero, negoziato in area 53 dollari al barile.
Carlo Alberto De Casa - Chief Analyst ActivTrades


DISCLAIMER
I prodotti con leva presentano un elevato rischio per il capitale.  ActivTrades PLC è autorizzata e regolamentata dalla Financial Conduct Authority, numero di registrazione 434413. 
ActivTrades PLC, Via Borgonuovo 14/16 20121 Milano – Iscritta all’Albo delle imprese di investimento comunitarie con succursale al numero 97.
I pensieri e le opinioni espresse sono da attribuire all’autore dell’articolo, non necessariamente riflettono l’opinione di ActivTrades Plc.  Il presente articolo è solo a scopo informativo e non deve essere considerato una consulenza finanziaria. La decisione di agire attraverso le idee e i suggerimenti indicati nel presente articolo è a esclusiva discrezione del lettore.














 

Tag: ANALISI TECNICA, ARGENTO, BORSA, COMMODITY, DOLLARO, FOREX, ORO, TRADING, VALUTE

 
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter
di ITForum »