Incertezza su Intesa

Francesco Cerulo VisionForex.info

venerdì 27 ottobre 2017


Le quotazioni di Intesa SanPaolo, la più “solida” banca italiana, mantengono un’intonazione positiva nel medio-lungo periodo, ma facendo uno zoom sul breve è possibile notare come il titolo sia leggermente meno acquistato dagli operatori. I prezzi, infatti, stanno viaggiando da tempo in una zona di lateralità compresa fra il supporto di 2.84/2.80€ e la resistenza in area psicologica 3€. Cosa aspettarsi?

 

Soltanto un break deciso, accompagnato da una bullish candle con close superiore a quest’ultima resistenza potrà riportare volatilità e vigore alle quotazioni che potrebbero proiettarsi sui massimi del 2015 in area 3.15-3.20€.
 

Nelle ultime sedute invece si è formato un solido supporto in area 2.84€, il quale comprometterebbe l’andamento dei prezzi se e soltanto se venisse violato al ribasso! Anche in caso di un’ennesima tenuta di questo livello, è ragionevole attendere la formazione di pattern opportuni per poter sfruttare un “buy a buon prezzo” e rivedere l’attuale resistenza come primo target individuabile.


 

Vediamo ora UBI Banca, su grafico settimanale. È possibile notare infatti come le quotazioni del titolo si stiano mantenendo ormai da un anno, dentro una precisa tendenza rialzista al di sopra della trendline tracciata: quest’ultima è stata testata più volte, e ha visto fino ad oggi i prezzi reagire al rialzo, regalando un’ottima performance alle quotazioni, sulla base dei 12 mesi.  Anche in queste ultime 2 settimane stiamo vivendo un ulteriore test importante…

 

Il close settimanale al di sopra dei 4.16€ potrà sancire ancora una volta la tenuta del supporto, ed in tal caso è lecito rivedere acquisti sul titolo che potrebbero spingere i prezzi verso l’area dei massimi di periodo precedenti sui 4.45€.

 

Il pericolo di inversione ribassista invece arriverebbe con una doppia violazione: della trend line e del livello statico di prezzo a 3.95€. Quest’ultimo scenario potrebbe aprire le porte ad un movimento ribassista che potrebbe riportare le quotazioni in area 3.50-3.40€ prima e 3€ in seconda battuta.
 

Ovviamente dato che si tratta di un grafico weekly, servirà un tempo adeguato allo sviluppo dei movimenti sopra descritti.


 

Buon Trading

F.C.@Team Visionforex

 

 

 


Tag: ANALISI TECNICA, BANCHE, BULL OR BEAR, SUPPORTI E RESISTENZE

Titoli: F, INTESA SANPAOLO, UBI BANCA

 
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter
di ITForum »