Le avventure dell'inflazione

Alessandro Fugnoli

giovedì 19 ottobre 2017

La storia è sempre scritta dai vincitori. Biologicamente, i vincitori siamo noi che respiriamo ossigeno e che cantiamo le lodi delle foreste verdeggianti che lo producono. Gaia ci appare viva e meravigliosa.

 

Per i vinti, Gaia era bella fino a due miliardi e mezzo di anni fa. I vinti avevano popolato il pianeta per un miliardo e mezzo di anni e condotto le loro esistenze tranquille metabolizzando energia attraverso la fermentazione, resa a sua volta possibile dal monossido di carbonio, dai solfati, dal mercurio, dai nitrati. Per i vinti l’ossigeno era altamente tossico. Purtroppo per loro all’alba del Proterozoico questo terribile gas iniziò a diffondersi. La Grande Ossidazione, come viene ricordata oggi, è la più grande catastrofe che si ricordi nella storia della vita. Recentemente si sono scoperti in fondo agli oceani, rifugiati in profondità abissali in zone vulcaniche, i pochi superstiti anaerobici di quella strage. Per loro Gaia è diventata un inferno.

 

L’inflazione è stata fino al 2008 un gas tossico esiziale per la maggior parte delle forme di vita economica. In condizioni naturali non alterate la tendenza storica dei prezzi è stata del resto di lento ribasso. L’inflazione si è prodotta tipicamente solo in tempo di guerra quando gli stati, oltre a tassare e contrarre debiti, hanno pagato armi e soldati con moneta con valore nominale più alto del valore intrinseco. Ci sono state due eccezioni a questa regola. La prima si è verificata quando improvvise scoperte di oro, come nella seconda metà del Cinquecento in America e nell’ultimo decennio dell’Ottocento nel Transvaal, hanno provocato un rialzo dei prezzi. La seconda quando gli stati, anche in tempo di pace, hanno pensato bene di finanziare i disavanzi fiscali attraverso la stampa di carta moneta. Gli esempi recenti più rilevanti sono Zimbabwe e Argentina, ma la pratica risale alla notte dei tempi.

 

Dal 2008 il gas tossico si è trasformato in ossigeno benefico. Non per i consumatori e i risparmiatori tranquilli, che continuano a pensare all’antica e...

 

Continua a leggere







 


Tag: ECONOMIA, GAS, INVESTMENT, TRADING

Titoli: ALBA, GAIA, INC, ORO

 
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter
di ITForum »