Occhio a quelle due!

Francesco Cerulo VisionForex.info

venerdì 29 settembre 2017


Il titolo Unicredit, spesso caduto negli ultimi anni sotto l’occhio della critica per le sue politiche interne di gestione, ha realizzato una buona performance nell’ultimo anno. Potete notare dal grafico sotto, come i prezzi siano all’interno di un trend rialzista ormai da quasi un anno. La trendline presente in figura evidenzia il tutto e fa notare come sia solido il movimento nel medio/lungo periodo.

 

Dove si trovano attualmente le quotazioni? È molto interessante andare a focalizzare l’attenzione sulle ultimissime sedute, dato che i prezzi si stanno portando a contatto con il massimo di periodo, passante in area 18.35€. Un primo avvicinamento si è visto già nella seduta di giovedì 28, salvo poi retrocedere leggermente sul finale di seduta.

Molto importante saranno le prossime sedute:

  • Un break rialzista, confermato al Close daily, di area 18.35€ potrebbe aprire le porte a nuovi spunti rialzisti importanti con possibili target in area 19-19.15€.
  • Un failure breakout dello stesso livello invece non porterebbe un’immediata debolezza, dato il trend in essere, ma potrebbe dar vita ad un piccola correzione. In questo caso i target si possono individuare a ridosso della trendline in area 17.40€.

 

Scenario simile, quello presente sul titolo Leonardo. Anche per le quotazioni di questa società, come mostra la figura, si sono venuti a configurare una serie di massimi e minimi crescenti che hanno formato un buon trend rialzista.

 

In questo momento, come per il titolo Unicredit, con un nuovo spunto rialzista piuttosto consistente, i prezzi si stanno portando a ridosso del massimo di periodo in area 16.10€: sul grafico giornaliero abbiamo ad oggi, una serie di 9 candele positivi sulle ultime 10.

 

Possibile quindi vedere nelle prossime ore un movimento positivo: consiglierei al momento cautela, in quanto arriviamo al test dei massimi di periodo carichi di posizioni lunghe e questo potrebbe generare falsi segnali proprio in area 16.10€.

Anche in caso di breakout rialzista, resterei in attesa di una fase di pullback (e/o ri-test) sullo stesso livello, per poi cercare di captare segnali opportuni e posizionamenti “a prezzi migliori”!

 

In questo caso però, c’è da fare attenzione al falso break o addirittura alla formazione di un doppio massimo, il quale potrebbe aprire le porte a prese di benificio con ribassi controllati che potrebbero avere target in area 15.30€.

 

Grazie per la vs attenzione.

Buon Trading

F.C.@Team Visionforex





 


Tag: ANALISYS, ANALISI TECNICA, BORSA, BULL OR BEAR, SEGNALI, TRADING, TREND

Titoli: LEONARDO, UNICREDIT

 
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter
di ITForum »