Pile scariche per il Dax

Gaetano Evangelista Ad Age italia

giovedì 31 marzo 2016

Il rialzo dei listini azionari delle ultime settimane ha compiuto in alcuni casi autentici prodigi. Come negli Stati Uniti, dove lo S&P passato nel primo quarto dell?anno da una perdita a doppia cifra rispetto al 2015, ad un saldo annuale positivo. Basti a tal proposito rilevare come, dal 1928 ad oggi, questa circostanza riuscita una sola altra volta, nei lontani Anni Trenta.

Il rialzo, tuttavia, pare avere adesso il fiato corto. Le prime resistenze stanno contenendo il mercato, al quale manca ora il contributo addizionale dei ?ritardatari?, proprio perch, allo stato attuale, sono salite quasi tutte le azioni. Altro indice di grande interesse il Dax tedesco.





Non sfugge, infatti, come i due massimi pi rilevanti sul DAX degli ultimi dodici mesi, siano stati conseguiti in condizioni analoghe di ?ampiezza di mercato?: le societ tedesche in uptrend ? vale a dire la cui quotazione si colloca sopra la propria media mobile a 50 giorni ? risultano 25, su 30 del paniere dell?indice ristretto della borsa di Francoforte. Ci non ovviamente condizione sufficiente per parlare di top acquisito, ma in simili circostanze le ?antennine? degli investitori sono ben drizzate.

C? un altro aspetto che nell?immediato suggerisce l?opportunit di una pausa, o quantomeno la limitatezza di ulteriori progressi degni di nota.
La volatilit scesa in misura molto consistente. Il VDax, ad esempio, sceso fino ad una deviazione standard dalla media mobile di lungo periodo. In linea di principio, quando la volatilit oggettivamente bassa, il mercato azionario teutonico tende a registrare i suoi massimi.




Sar difficile, in simili circostanze, avere pienamente ragione della resistenza che da giorni impegna l?indice DAX sopra i 10000 punti. Meglio prima ricaricare le batterie?




 

Webinar e corsi dedicati alla didattica con i migliori formatori, trader ed esperti, aspettando ITForum.

Clicca QUI per il calendario degli eventi imminenti

 

 


Tag: BORSA, ECONOMIA, INVESTMENT, TRADING

Titoli: DAX, RISTRETTO, S&P 500

 
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter
di ITForum »