Un futuro molto Digital per BFC

Michela Mercante ITF News

venerdì 14 luglio 2017


Sei aree di business, con il segmento Digital destinato a diventare, già nel corso del 2019, il più importante in termini di ricavi per tutto il Gruppo, vale a dire circa 5 milioni di euro nel 2021, a fronte di un fatturato complessivo stimato a poco meno del doppio.


Sono alcune delle indicazioni riassunte nel nuovo Piano Strategico (2017-2021) comunicato al mercato da Blue Financial Communication, digital e media company quotata al mercato AIM Italia (e che edita anche questa testata attraverso la controllata ITE), che punta nel prossimo quinquennio ad incrementare il fatturato dai 2,9 milioni di euro del 2016 ai 9,2 milioni stimati nel 2021, con un Ebitda che da 0,27 milioni è previsto intorno ai 3,3 milioni.


Le linee guida del Piano prevedono la concentrazione delle attività editoriali “su brand affermati e riconosciuti dal mercato come Bluerating e Forbes e lo sviluppo di iniziative digitali e dell’area eventi a supporto dei magazine”.


In particolare, nel corso dei prossimi mesi, è previsto il lancio del “progetto FORBES ITALIA e la crescita della partnership con FORBES MEDIA nel lungo periodo”. Due elementi che consentiranno a BFC di sviluppare tre linee di business col brand Forbes: il magazine, il sito ForbesItalia e gli eventi ForbesLive.


Entro il 2017 è anche previsto il lancio della piattaforma fintech a pagamento BLUEADVISOR, rivolta ai consulenti finanziari, che consentirà di “generare entrate costanti e stabili non legate alla congiuntura del mercato pubblicitario”; oltre a questo vi sarà lo sviluppo di GOORUF, il primo social network dei servizi finanziari con base a Londra e, in seguito, con l’apertura in Asia.





Spiega ancora la nota di BFC: “A supporto della crescita del business e delle nuove iniziative, nell’arco del quinquennio sono previsti investimenti per circa 2,2 milioni, in particolare negli esercizi 2017 e 2018, finanziati con la cassa disponibile e il cash flow generato”. Più nel dettaglio: “La struttura dei ricavi si svilupperà sempre di più verso una diversificazione delle linee di prodotto, con l’individuazione di 6 aree di business (Bluerating, Private, Forbes, ITForum, Blueadvisor, Gooruf) che consentiranno di crescere in modo efficace e diversificato.



Conclude la nota: “Con questa strategia Blue Financial Communication vuole diventare leader nell’editoria orientata al mondo dei servizi finanziari e della business community e affermare il posizionamento nel settore MEDIA & DIGITAL





















 


Tag: ANALISI TECNICA, BORSA ITALIANA, ECONOMIA, FUTURES, INVESTIMENTI, INVESTMENT

Titoli: BLUE FINANCIAL COMMUNICATION

 
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter
di ITForum »