It0000062072

BUY&SELL

Ftse Mib nella gabbia

Pietro Di Lorenzo
www.sostrader.it

lunedì 19 giugno 2017

Indice nel box fra 20.600 e 21.200 punti. Sotto la lente: Enel, Generali, Brembo e Ferrari

MORNINGSTAR

I bond emergenti non mollano la presa

Contenuti da ITF News

martedì 6 giugno 2017

Ad aprile la categoria ha continuato a registrare forti richieste da parte degli investitori europei. Ma al primo posto restano gli high yield. L’equity Usa non piace

ANALISI CICLICA

Toro in slitta

Federico Izzi
ITF News

martedì 13 dicembre 2016

Il rialzo delle borse europee nelle ultime due settimane supera ogni più rosea previsione. Tornano i volumi delle Mani Forti e tra i listini migliori spicca il nostro Ftse Mib

BUY&SELL

Ftse Mib, pit stop in arrivo

Pietro Di Lorenzo
sostrader.it

lunedì 12 dicembre 2016

Bene l’apertura di settimana ma l’indice di piazza Affari potrebbe presto consolidare i forti guadagni realizzati nelle ultime sedute. Tra i titoli in evidenza spiccano Mediaset, Unicredit, Stm e Generali

LONG & SHORT

Ftse Mib in catene

Fabio Pioli
cfionline.it

venerdì 18 novembre 2016

Indice ancora nel rettangolo tra 17.000 e 16200 punti. L’analisi di Stm e Generali

TREND CERTIFICATE

Un Leone molto Bonus

Websim Redazione

giovedì 17 novembre 2016

Da Unicredit un certificate su Generali che rende l’11% in 7 mesi, se regge la Barriera a 7,966 (-29% da oggi)

SALA OPERATIVA

Novembre di passione

Carlo Aloisio
Senior Broker - Private Investor Products Italy M

venerdì 4 novembre 2016

Elezioni e rialzo dei tassi negli Usa saranno il principale driver dei mercati

SALA OPERATIVA

Vacanze finite

Carlo Aloisio
Senior Broker Unicredit

venerdì 16 settembre 2016

Investitori col freno tirato sui mercati azionari europei. Obbligazioni: si teme il downgrade portoghese

BUY&SELL

Ftse Mib sotto pressione

Pietro Di Lorenzo
www.sostrader.it

lunedì 12 settembre 2016

Reazione pesante degli indici europei alla debolezza di Wall Street

A TUTTO FUTURES!

Eurostoxx50 ai raggi X

Gianvito D’Angelo
ITF News

lunedì 12 settembre 2016

Nel lungo periodo l’indice resta ribassista; per le prossime settimane/mesi vi sono ampie possibilità di reazione, verso area 3250-3400. Prima c’è da superare la solida resistenza a 3080-3120

 
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter
di ITForum »