LONG & SHORT

LONG & SHORT

Il FTSE Mib carica la molla

Fabio Pioli
cfionline.it

giovedì 25 febbraio 2016

Indice in bilico in area 17.000; in caso di uscita al rialzo c’e spazio fino in area 18.500.

LONG & SHORT

Attenti al coltello che cade

Fabio Pioli

venerdì 12 febbraio 2016

L’indice FTSE Mib non sembra ancora aver toccato il fondo, anche se un movimento di rimbalzo può arrivare improvviso. Sui titoli, Banca Intesa è pronta per un recupero, a differenza di ENI.

LONG & SHORT

Orso senza freni sul FTSE Mib

Fabio Pioli

venerdì 5 febbraio 2016

Ad ora non si scorge la fine della discesa anche se una pausa diventa possibile. Tra i titoli sotto la lente, Engineering per spunti ribassisti, Reply sembra invece resistere a ogni urto.

LONG & SHORT

FTSE Mib, test a quota 19.150

Fabio Pioli

venerdì 29 gennaio 2016

Solo il superamento della resistenza potrà fornire un quadro meno negativo per l’indice di piazza Affari. Tra i titoli, possible spunto rialzista per Exor, al ribasso Intermpump.

LONG & SHORT

FTSE Mib, pausa del ribasso

Fabio Pioli

venerdì 22 gennaio 2016

L’ area dei 19.100- 19.150 punti appare la più indicata a contenere il rimbalzo in atto. Da lì potrebbe ripartire la discesa del listino per rompere nuovamente area 18.000.

LONG & SHORT

FTSE Mib, si profila il rimbalzo

Fabio Pioli

giovedì 14 gennaio 2016

Il trend primario dell’indice è ormai chiaramente ribassista, ma è possibile un recupero fino all’area 20.500-600. Spunti rialzisti per Banca Carige, rischio crollo per L’Espresso.

LONG & SHORT

Il FTSE Mib esce dal rettangolo

Fabio Pioli

venerdì 8 gennaio 2016

La rottura della fase laterale, compresa frea 22.500 e 20.500 punti, lascia intravedere una ulteriore discesa dei corsi fino a quota 18.500. Tra i titoli per operare al rialzo e al ribasso, Campari e Snam.

LONG & SHORT

Ftse Mib non molla

Fabio Pioli

giovedì 1 gennaio 1970

L’indice arretra ma non compromette il trend rialzista. Segnale d’inversione solo sotto 22.000 pts

 
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter
di ITForum »